home come lavoriamo

come lavoriamo

Chiedi al CRIC

Cric: referente capace di rispondere alle tue esigenzeCon il CRIC il cliente trova un referente capace di rispondere a tutte le sue domande e esigenze riguardanti il servizio di interpretazione. Con una sola telefonata, il cliente si assicura la fornitura di tutti gli interpreti di cui ha bisogno, ed ottiene un preventivo unico che può coprire anche le attrezzature tecniche e volendo le traduzioni scritte relative all'evento, dalla documentazione del convegno e gli interventi tecnici ai formulari di natura amministrativa (schede di registrazione, attestati di presenza, programmi, ecc.).

La nostra equipe è in grado di organizzare ogni vostro evento: dal più piccolo seminario al più grande congresso internazionale multilingue, curando ogni tappa dell'organizzazione, dello svolgimento e della conclusione, sapendosi adattare anche a cambiamenti imprevisti.

 

Ascolto, preparazione, opzioni

ascoltareIl CRIC segue il cliente sin dalle fasi preparatorie  e può svolgere attività di consulenza finalizzate anche a far realizzare ai propri clienti economie consistenti, suggerendo per esempio una strutturazione efficace dell'ordine del giorno e dei lavori di gruppo.

La richiesta iniziale, spesso molto generica, da parte del cliente (copertura linguistica) viene tradotta dal CRIC in un capitolato tecnico particolareggiato che permette effettivamente di conoscere le aspettative del cliente, opquali composizione e dimensione dell’équipe di interpreti.

Dopo aver pianificato la modalità interpretativa, la configurazione linguistica e definito il numero di interpreti necessari, il CRIC provvede a fermare I professionisti adeguati al servizio tramite un'opzione, ossia una proposta d'ingaggio non impegnativa per il cliente, sulla base della quale gli interpreti riservano le date richieste per il cliente, impegnandosi a non accettare altri incarichi senza aver consultato il CRIC.

Una volta che il cliente avrà accettato il preventivo, il CRIC confermerà l'incarico agli interpreti, che saranno tenuti a rifiutare altri ingaggi per le medesime date.

Per ogni evento il CRIC nomina poi un responsabile che sarà l'interlocutore scelto del cliente e lo accompagnerà fino alla conclusione dell’evento e all’agevolazione ultima della fatturazione unica.

Soluzioni personalizzate:

Durante il colloquio iniziale, il CRIC ascolta davvero le richieste enunciate dal cliente. Nel suo ruolo di consulente specializzato, il CRIC traduce ciò che il cliente descrive riguardo alla dinamica dell'evento (esempio: numero di plenarie, gruppi di lavoro) in proposte concrete di programma (organizzazione temporale, gestione del tempo, orari, ecc.) e di tipologia di interpretazione (simultanea, consecutiva, chuchotage). Questa collaborazione stretta tra cliente e CRIC permette di trovare la soluzione migliore dal punto di vista sia tecnico che economico.

Trasparenza:

Come membri di una cooperativa di professionisti, i soci del CRIC hanno scelto di porre l'accento sul principio di assoluta trasparenza, una scelta difficile,apparentemente controtendenza, che si traduce in una presentazione dei costi caratterizzata dallo scorporo degli onorari dei professionisti, delle spese di organizzazione e di fatturazione,che rimangono contenuti ad un livello ben inferiore da quello dei ricarichi d'agenzia.

Relazione privilegiata:

La collaborazione istaurata sin dal primo servizio offerto al cliente, attraverso le fasi di preparazione, esecuzione e valutazione permette di creare una relazione privilegiata con ogni cliente. Con il tempo, la nostra conoscenza delle aspettative e delle necessità del cliente cresce, permettendo relazioni privilegiate che possono agevolare future collaborazioni, creando quindi notevoli economie di tempo.

 

Attenzione allo stile del cliente

Nello svolgimento del proprio servizio, il CRIC si concentra sulle sinergie nell’ambiente di lavoro e sul totale rispetto dello stile proprio del cliente, per fondersi nell’immagine globale che esso desidera trasmettere. I nostri professionisti sono quindi molto attenti al modo di presentarsi (l'atteggiamento, il vestire) e di esprimersi (registro, gergo, linguaggio specifico, sigle e acronimi). Sono a loro agio nella visita di un’azienda agricola come in una cena ufficiale tra capi di stato, in un gruppo ristretto di esperti europei di dazi doganali come nella "convention" di marketing di una multinazionale.

 

Chiedi al CRIC

Con il CRIC il cliente trova un referente capace di rispondere a tutte le sue domande e esigenze riguardanti il servizio di interpretazione. Con una sola telefonata, il cliente si assicura la fornitura di tutti gli interpreti di cui ha bisogno, ed ottiene un preventivo unico che può coprire anche le attrezzature tecniche e volendo le traduzioni scritte relative all'evento, dalla documentazione del convegno e gli interventi tecnici ai formulari di natura amministrativa (schede di registrazione, attestati di presenza, programmi, ecc.).

(inserisci foto donna parlare telefono)La nostra equipe è in grado di organizzare ogni vostro evento: dal più piccolo seminario al più grande congresso internazionale multilingue, curando ogni tappa dell'organizzazione, dello svolgimento e della conclusione, sapendosi adattare anche a cambiamenti imprevisti.

Ascolto, preparazione, opzioni

( Inserisci qui indentato a sx foto K2310717 – Ascoltare, orecchio)Il CRIC segue il cliente sin dalle fasi preparatorie  e può svolgere attività di consulenza finalizzate anche a far realizzare ai propri clienti economie consistenti, suggerendo per esempio una strutturazione efficace dell'ordine del giorno e dei lavori di gruppo.

La richiesta iniziale, spesso molto generica, da parte del cliente (copertura linguistica) viene tradotta dal CRIC in un capitolato tecnico particolareggiato che permette effettivamente di conoscere le aspettative del cliente, quali composizione e dimensione dell’équipe di interpreti.

Dopo aver pianificato la modalità interpretativa, la configurazione linguistica e definito il numero di interpreti necessari, il CRIC provvede a fermare I professionisti adeguati al servizio tramite un'opzione, ossia una proposta d'ingaggio non impegnativa per il cliente, sulla base della quale gli interpreti riservano le date richieste per il cliente, impegnandosi a non accettare altri incarichi senza aver consultato il CRIC.

Una volta che il cliente avrà accettato il preventivo, il CRIC confermerà l'incarico agli interpreti, che saranno tenuti a rifiutare altri ingaggi per le medesime date.

Per ogni evento il CRIC nomina poi un responsabile che sarà l'interlocutore scelto del cliente e lo accompagnerà fino alla conclusione dell’evento e all’agevolazione ultima della fatturazione unica.

Soluzioni personalizzate:

Durante il colloquio iniziale, il CRIC ascolta davvero le richieste enunciate dal cliente. Nel suo ruolo di consulente specializzato, il CRIC traduce ciò che il cliente descrive riguardo alla dinamica dell'evento (esempio: numero di plenarie, gruppi di lavoro) in proposte concrete di programma (organizzazione temporale, gestione del tempo, orari, ecc.) e di tipologia di interpretazione (simultanea, consecutiva, chuchotage). Questa collaborazione stretta tra cliente e CRIC permette di trovare la soluzione migliore dal punto di vista sia tecnico che economico.

Trasparenza:

Come membri di una cooperativa di professionisti, i soci del CRIC hanno scelto di porre l'accento sul principio di assoluta trasparenza, una scelta difficile,apparentemente controtendenza, che si traduce in una presentazione dei costi caratterizzata dallo scorporo degli onorari dei professionisti, delle spese di organizzazione e di fatturazione,che rimangono contenuti ad un livello ben inferiore da quello dei ricarichi d'agenzia.

Relazione privilegiata:

La collaborazione istaurata sin dal primo servizio offerto al cliente, attraverso le fasi di preparazione, esecuzione e valutazione permette di creare una relazione privilegiata con ogni cliente. Con il tempo, la nostra conoscenza delle aspettative e delle necessità del cliente cresce, permettendo relazioni privilegiate che possono agevolare future collaborazioni, creando quindi notevoli economie di tempo.

Attenzione allo stile del cliente

Nello svolgimento del proprio servizio, il CRIC si concentra sulle sinergie nell’ambiente di lavoro e sul totale rispetto dello stile proprio del cliente, per fondersi nell’immagine globale che esso desidera trasmettere. I nostri professionisti sono quindi molto attenti al modo di presentarsi (l'atteggiamento, il vestire) e di esprimersi (registro, gergo, linguaggio specifico, sigle e acronimi). Sono a loro agio nella visita di un’azienda agricola come in una cena ufficiale tra capi di stato, in un gruppo ristretto di esperti europei di dazi doganali come nella "convention" di marketing di una multinazionale.











 

 
Banner

interpretariato


Association Internationale des Interprètes de Conférence


credits